Leonardo da Vinci   -  Studies of insects
Pen on fragments of red, prepared paper, trimmed and stuck on a sheet of the same colour,   12,9 x 11,8 cm.
Turin, Royal Library
At the top is a representation of a front view of a coleopter with two legs rubbed out; at the bottom is a formicaleone. The latter differs from a dragonfly in its shorter body and longer antenae. They seem entomological drawings in which movement is suppressed and the relief is shown in the insect’s structure ( observe the veins in the wings). The sketch at the top is dated around 1480, that at the bottom around 1503-5.

Leonardo da Vinci Studi di insetti
Penna su due frammenti di carta preparata in rosso, ritagliati e incollati su un foglietto dello stesso colore, cm 12,9 x 11,8.
Torino, Biblioteca Reale
In alto è rappresentato un cerambice visto di fronte, con un paio di gambe cancellate; in basso, un formicaleone. Quest’ultimo si differenzia da una libellula per il corpo più tozzo e le antenne più lunghe. Sembrano disegni da entomologia, in cui il movimento è soppresso e tutto il rilievo viene dato alla struttura dell’insetto (si osservino le venature delle ali). Lo schizzo in alto è databile intorno al 1480, quello in basso intorno al 1503-5.

      HP   Indice