DISEGNI DEI PITTORI ITALIANI
Raffaello Sanzio (1483-1520)

Fighting warriors on horseback with two standing nudes    (recto)
Standard bearer
   (verso)
Traces of metallic pen, brown ink on pale yellow paper, 25.7 x 20.8 cm; filigree with tailor’s scissors.
Venice, Gallerie dell’Accademia

Both drawings were for the so-called Siege of Perugia in the Louvre and are dated about 1504-1505. The nude warriors seem to be Raphael’s reply to the themes proposed in the same years by Leonardo da Vinci and Michelangelo, with one marked outline and a freer one for the nude. It is interesting to note that the figures are no longer isolated but grouped together, superimposed and related. Of minor interest is the study of the horse as seen in the sketch of a reluctantly drawn head.


Guerriero a cavallo che combatte con due nudi in piedi    (recto)
Alfiere     (verso)
Tracce di punta metallica, penna, inchiostro marrone su carta giallina, cm 25,7 x 20,8. Filigrana con forbici da sarto.
Venezia, Gallerie dell’Accademia

Entrambi i disegni vengono collegati al cosiddetto Assedio di Perugia del Louvre, e sono databili intorno al 1504-1505. I guerrieri nudi sembrano la risposta di Raffaello alle tematiche proposte negli stessi anni da Leonardo e Michelangelo, con una linea di contorno molto dinamica e un più libero trattamento del nudo. Un motivo interessante è quello delle figure non più isolate, ma raggruppate, sovrapposte e interagenti. Molto minore l’interesse per lo studio del cavallo, come si vede nella testa abbozzata di controvoglia.

 

   HP     Indice