Simone Martini

 

E-mail

 

HP Basilica

ST. MARIA MAGDALENA AND ST. CATHERINE OF ALEXANDRIA
The complete figures of eight saints in the under arch of the chapel are represented in pairs on the spaces between a mullioned window with the blue sky behind. 
Distribution of the figures begins with St. Anthony from Padua and St. Francis with St. Maria Magdalena and St. Catherine of Alexandria below. At the top left are St. Louis of France and St. Ludovico from Toulouse below which are St. Chiara and St. Elizabeth of Hungary.
Critics have often highlighted the difference in style between the figures of the male saints and the female ones, attributing the former to Simone’s collaborators due to a presumed inferiority of style in respect to the latter. 
This presumed inferiority is, however, false. It is necessary to consider it a slight loss of an increasingly formal terseness and a clearer definition of plasticity that reaches its maximum in the image of St. Francis.

SANTA MARIA MADDALENA E SANTA CATERINA D'ALESSANDRIA
Gli otto santi a figura intera, nel sottarco della cappella, sono tutti raffigurati a due a due all’interno dei vani di una bifora, con l’azzurro del cielo che fa da sfondo.
La distribuzione delle figure vede sulla destra in basso, Sant’Antonio da Padova e San Francesco, in alto, Santa Maria Maddalena e Santa Caterina d’Alessandria; sulla sinistra, in alto, San Luigi di Francia e San Ludovico da Tolosa, in basso, Santa Chiara e Santa Elisabetta d’Ungheria.
Spesso la critica ha messo in evidenza una differenza stilistica tra le figure dei santi maschili rispetto a quelle femminili, attribuendo i primi a dei collaboratori di Simone, a causa di una presunta inferiorità di stile rispetto alle seconde.
La presunta inferiorità, però, non è reale. È necessario, invece, considerare un lieve scarto verso una maggiore concisione formale e una più chiara definizione plastica, che raggiunge il massimo livello nell’immagine di San Francesco.

 

  HP  

 

.