GIOTTO


 

E-mail

 

HP Basilica

ISAAC REJECTS ESAU
This second scene shows Jacob and his mother Rebecca fleeing on the right, even if these two figures are only vaguely represented. Esau, naturally virile and accompanied by a young woman, offers Isaac the food prepared with the animals he has personally hunted. But Isaac refuses it having already received and blessed Jacob.
The spatial formula is practically identical to the previous fresco but it is in better condition, especially the left part and this shows the perspective, evident in Esau’s hand holding a spoon and Isaac’s fingers in profundity.
The combination of iconography and mosaics in the Cavallini in Santa Maria Trastevere reminds one of young Giotto’s from the Cavallini or vice versa. This makes it more probable that Giotto’s work in Assisi did not begin much later than 1290.

ISACCO RESPINGE ESAÙ
In questa seconda scena, mentre Giacobbe e la madre Rebecca fuggono sulla destra, anche se di queste due figure non restano che le sagome, Esaù, naturalmente villoso e accompagnato da una giovane donna, porge ad Isacco i cibi preparati con gli animali cacciati da lui stesso. Ma Isacco lo respinge avendo già ricevuto e benedetto Giacobbe.
L’impostazione spaziale è praticamente identica a quella dell’affresco precedente, ma la migliore condizione di quest’ultimo, soprattutto nella parte sinistra della scena, mette subito in risalto gli exploit prospettici, cosa piuttosto evidente nella mano di Esaù che regge un cucchiaio e nelle dita di Isacco scalate in profondità.
L’accostamento iconografico con i mosaici del Cavallini in Santa Maria in Trastevere fa subito pensare ad una derivazione del Giotto giovane dal Cavallini o viceversa. Questo fatto inoltre induce a credere che l’attività assisiate di Giotto non inizi molto dopo il 1290.

  HP  

   
Detail 1

 

.