Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Romanica

Scultura altomedioevale e romanica

Secolo XII

Stone, detail of the relief, signed by the author about 1170.
Pietra, particolare del rilievo firmato dall'autore, datato intorno al 1170. (con Adeodato)

Pistoia, San Giovanni Fuorcivitas

HP

Gruamonte   
Ultima Cena

Anche nei rilievi di Gruamonte, quando manca la grazia fiabesca della cavalcata dei Magi, le figure tendono ad atticciata fissità, ma, come è tipico della scultura del XII secolo, si tratta di un'immobilità ieratica, rituale, mentre nel duecentesco Guido da Como si tratta di una sospensione emotiva che sottolinea, con una pausa, l'acme dell'azione drammatica.

Gruamonte   
The Last Supper

Without the fairy-tale grace of the Procession of the Three Kings,  Gruamonte’s reliefs tend to be sturdily fixed but, as is typical of 12th century sculpture, it is a hieratic immobility, a ritual whilst the 12th century Guido da Como possesses an emotive suspension that underlines as it pauses the climax of the dramatic action.