Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Romanica

Scultura altomedioevale e romanica

Secolo XIII

Marble.  -  Marmo con policromie.

Santa Maria di Vezzolano

HP

Anonimo    Dormitio Virginis

A fianco delle scuole di estrazione antelamica, persistono in Italia filoni di sapore arcaicizzante, sia perché in ritardo sull'evoluzione del gusto, sia perché indipendentemente legati a particolari scuole francesi. È il caso delle sculture nel «jubé» di Vezzolano, probabile opera di maestranze francesi, non prive di uno spiritato, cattivante umore, che indicano una delle strade minori del Romanico, a mezzo tra il provinciale e il manierato.

Anonimo    Dormitio Virginis

Alongside the schools of Antelamic extraction in Italy there were also those of an archaic type both due to a lateness in the development in taste and an independent link to particular French schools. This is true of the sculpture in “jube” in Vezzolano, probably the work of French masters, not without a frightening, bad humour that indicates one of the minor branches of Romanesque, halfway between provincial and artificial.