Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Romanica

Scultura altomedioevale e romanica

Secolo IX

Marble, detail.
Marmo, particolare.

Aversa, Duomo

HP 

Anonimo     
San Giorgio e il drago

 caratteri tipologici e la particolare condotta del rilievo, spesso ma appiattito, suggeriscono una datazione non oltre il IX secolo. L'opera resta nondimeno un «unicum», tra le poche dell'età precedente il Romanico, e tra le pochissime nell'Italia meridionale, dove la volontà di un'energica e diretta rappresentazione prevalga sulle tendenze esornative o di astratta ieraticità; talché possiamo qui rintracciare un preludio alla meditativa concisione del Romanico, del quale è soprattutto preannunciata la schietta e umile gravità.

Anonimo      
Saint George and the Dragon

The general character and execution of the relief, compact but flattened, suggest a date no later than the ninth century. Nevertheless this work remains unique; it is one of few from the pre-Romanesque period (and very few in southern Italy) in which an energetic and direct representation prevails over ornamental or abstractly religious tendencies. Here is a prelude to the contemplative conciseness of the Romanesque, particularly its sincere and humble gravity.