Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Romanica

Scultura altomedioevale e romanica

Secolo IX

 Ivory. The container of sacred water belonging to the Archibishop of Milan, Gotfredo was created by Lombard artists between 794 and 979.
Avorio. Il secchiello dell'acqua benedetta dell'arcivescovo milanese Gotofredo fu eseguito in occasione delle cerimonie in Sant'Ambrogio per il passaggio di Ottone II a Milano nel 980.

Milano, Tesoro del Duomo

HP

Anonimo   
Secchiello di Gotofredo

Datato al 974-79, fu lungamente ritenuto opera di maestranze germaniche, mentre oggi riferito ad artisti lombardi, per la solenne lentezza con cui condotto l'aggetto plastico del rilievo e per i caratteri latini dell'iscrizione e del fregio. Resta comunque sicuro il rapporto tra questa intensa scultura e l'operato della scuola tedesca ottoniana, caratteristico per il drammatico espressionismo, sorretto da un alto livello culturale.

Anonimo    Aspersorium of Bishop Gotfredus

This ivory vessel for holy water was long held to be of Germanic workmanship. Today it is attributed to Lombard artists because of the slow solemnity of the carved forms and the Latin characters of the inscription. The relationship remains clear, however, between this intense sculpture and the work of the German Ottonian school, both distinguished by a dramatic expressionism supported by a high level of culture.