Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Romanica

Scultura altomedioevale e romanica

Secolo X?

Stone detail.
Pietra, particolare.

Sorrento, Museo Correale 

HP

 Anonimo   
Pluteo con Grifi

Di difficile databilitā, specie per la morbida saldezza della struttura che si ispira a modelli classici in senso atemporale, il rilievo rivela comunque stretti rapporti, forse attraverso i tessuti, con l'arte dell'Oriente bizantino e islamico, sempre disposto a intendere il naturalismo in accezione simbolica e araldica, e a trasfigurare ogni forma vivente in immobili valori decorativi. Per tali caratteristiche, non č neppure da escludere, come del resto č stato affermato da autorevoli studiosi, che questo pezzo, proveniente dalla cattedrale di Sorrento, sia addirittura di etā romanica.

Anonimo   
Griffs, relief on pluteus

Of uncertain date, especially because of a delicate firm­ness of structure that goes back to classical models, this relief also reveals close ties, perhaps through woven textiles, to the art of the Byzantine and Islamic East, ever inclined to the symbolic and heraldic meaning of the natural world and to the translation of living forms into static decoration. For these characteristics it may even be, as authoritative scholars have suggested, that this work from the Cathedral of Sorrento is to be dated in the Romanesque period.