Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Barocca

Scultura barocca       Secolo XVII

Bronze with polychrome marble, height cm 360, 1628-1647.
Bronzo e marmi policromi, h. cm 360, 1628/47. Urbano VIII (eletto Papa nel 1623 e morto nel 1644), commissionò fin dal 1628 a Bernini la propria tomba da collocare nella nicchia destra dell'abside di San Pietro.

Roma, Basilica di San Pietro in Vaticano

HP   

Bernini Gian Lorenzo   Monumento sepolcrale di Urbano VIII

L'elaborazione dello schema architettonico del sepolcro fu lenta e graduale, prendendo l'avvio dai modelli cinquecenteschi; ancor più lenta l'esecuzione delle varie parti, praticamente dal 1628 al 1647. Bernini sovvertì tutti i canoni accademici, mischiando il bronzo ai marmi, instaurando complessi rapporti spaziali, in altezza e in profondità, fra la figura maestosa del papa-principe e le allegorie della Carità e della Giustizia, unite dalla teatrale invenzione del genio della morte che incide sulla lapide il nome del papa defunto: ne scaturiscono effetti di acceso pittoricismo, suggestioni di dichiarata teatralità, retta peraltro da una regia impeccabile che domina lo spazio semicircolare della grande nicchia (ancora un proscenio) con la calcolata rispondenza ed euritmia dei movimenti interni alla grande piramide formata dal papa al vertice e dalle Virtù alla base.