Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Barocca

Scultura barocca

Secolo XVII

Marble, detail, carved between 1612 and 1613.
Marmo, particolare. La fontana fu realizzata tra il 1612 e la prima metà del 1613.

Roma, Piazza Barberini Fontana del Tritone

HP

Bernini Gian Lorenzo   Fontana del Tritone

In tutti gli esempi medioevali e cinquecenteschi delle fontane che avevano adornato le città italiane, era sempre stata costante la netta separazione, quando non l'antagonismo, fra la struttura plastico-architettonica e l'elemento fluido, l'acqua. L'arte medioevale gotica aveva insistito sulla preziosità dell'acqua svolgendo il concetto figurativo del recinto di protezione, ne animalibus vel impuris profanetur; il Rinascimento ne esaltò gli aspetti decorativi, in uno stretto rigore disegnativo. Bernini capovolse tali concezioni razionali ed introdusse nella sua invenzione un fattore capriccioso, ma estremamente dinamico: l'integrazione pietra-acqua è assoluta, il supporto figurato, il tritone, è tutt'uno con la cascata d'acqua, panteisticamente annullato in un baluginante fluire di materia.