Thais - 1200 anni di scultura italiana - Scultura Moderna

Scultura moderna

Secolo XIX

Gilded majolica, height cm 38, about 1913.
Maiolica dorata, h. cm 38, 1913.

Venezia, Galleria d'Arte Moderna a Ca' Pesaro

HP

Martini Arturo   
Fanciulla piena d'amore

Dopo un viaggio a Monaco di Baviera, Martini sembra porsi con pių consapevole finezza il problema di un linguaggio depurato d'ogni aneddotico verismo e dal pittoricismo superficiale, per ritrovare la solenne struttura  della statua. Se nella Prostituta attingeva a grevi umori popolareschi e primordiali, accentuati da una vena impressionistica, nella Fanciulla piena d'amore la rielaborazione culturale č ancora pių complessa, presupponendo la sottile eleganza liberty, soprattutto degli oggetti decorativi, nella flessuosa delicatezza delle linee ondulate; ma contemporaneamente l'immagine non rinuncia ad una caratterizzazione espressiva singolarmente pungente e nell'estrema semplificazione dei volumi, nel rocchio cilindrico nel collo, nei tratti fisionomici incisi, si precisa una personalissima rielaborazione della scultura greca arcaica, che per altro approda ad un'immagine inseribile con assoluta coerenza nella cultura figurativa europea d'avanguardia fra Dresda e Parigi.

Martini Arturo   
Girl Filled with Love

After a visit to Munich, Martini seems to give greater attention to the problem of purging his idiom of any anecdotal quality or superficial pictorialism, in order to rediscover the solemn structure of sculpture. If his Prostitute embodies a certain popular and primordial state of mind, accentuated by a vein of expressionism, the artistic formulation of the Girl Filled with Love is even more complex, presupposing the subtle elegance of Art Nouveau, especially as applied to decorative objects, in its supple delicacy of undulating line. But the image does not renounce a singularly sharp characterization. In the extreme simplification of its volumes, in the round cylinder of the neck, and the incised facial features, a personal reformulation of Archaic Greek sculpture takes shape, which moreover would have been at home in avant-garde art of the time, from Dresden to Paris.