Thais - Scultura italiana - Scultura moderna

Scultura moderna

Secolo XX

Chalk, height cm 55, 1919.
Gesso, h.cm 55, 1919.

Venezia, Galleria d'Arte Moderna a Ca' Pesaro

HP

Martini Arturo  
Fanciulla verso sera

Ben presto, perņ, gli interessi martiniani superavano l'eleganza un po' decadentistica, eccessivamente estetizzante, delle ricerche degli anni di Ca' Pesaro e della Secessione romana (1913-15); lo scultore si concentra nel superamento dell'effervescenza pittoresca di una modellazione di tipo vagamente impressionistico quale allora imperava, per il recupero di una scultura come organismo autonomamente costruito, ridotto all'essenza, senza orpelli descrittivi. In una struttura ideale chiaramente ispirata al Laurana e insieme agli idoli cicladici, Martini instaura un complesso dialogo con la storia, o meglio con il mito, e con i risultati fenomenici (non poche sono le analogie con la poetica di Modigliani); nell'apparente freddezza e purezza geometrica dei volumi e nella polita nettezza dei piani propone l'espressione di un lirismo chiuso e sensitivo, raccolto e ombroso.