Scultura rinascimentale

Secolo XV

Marble, detail, height cm 50. The two putti nolding the coat of arms resembling Donatello's Greek bronzes, stand at the base of the tomb.  -  Marmo, h.cm 50, particolare. I due putti reggistemma che riprendono l'impronta ellenistica dei bronzetti di Donatello, sono posti alla base del sarcofago.

Firenze, Chiesa di Santa Croce

HP

Desiderio da Settignano   Monumento funebre di Carlo Marsuppini: un putto 

Il «putto reggiscudo», che nei mirabili bronzetti di Donatello per il nodo del pastorale della figura di «S. Ludovico» era apparso come motivo ellenistico ricreato nella vitale immediatezza di un'osservazione dal vero, è ora individuato in ritratto, trepido di sfumature psicologiche. Desiderio porta la naturalità di Donatello su un piano di sottile intimismo.

Desiderio da Settignano   Putto, on Tomb of Carlo Marsuppini

The shield-bearing putto had appeared in the small bronzes on the bishop's crozier of Donatello's admirable Saint Louis of Toulouse, a Hellenistic motif recreated by the observation of nature in its vital immediacy. Desiderio has here individualized the motif and imbued it with psychological nuances. He lifts the naturalness of Donatello to a plane of subtle intimacy.