Scultura rinascimentale

Secolo XVI

Description: Marble, height cm 277. The symbolic meaning of this figure was intended for the tomb of Pope Julius II.
Descrizione: Marmo, h.cm 277. Figura allegorica eseguita tra il 1530 e il 1536 circa, destinata alla tomba di Giulio II.

Firenze, Galleria dell'Accademia

HP

Michelangelo Buonarroti     Il Prigione - Atlante

è molto discusso, e nella storiografia michelangiolesca ne offrono sin dal Cinquecento le più varie interpretazioni, il significato simbolico di queste figure destinate alla Tomba di Giulio II, e lavorate da Michelangelo in diversi periodi, tra il 1513 e il 1536, forse. Certo è che tutte, sino esse raffigurazioni di arti liberali, province assoggettate, popoli miscredenti sottomessi alla vera fede, danno immagine al tormento morale dell'anima umana che lotta o disperatamente si rassegna all'asservimento alla materia che avvilisce ed opprime; tormento che, in termini di ricerca espressiva, si traduce nella lotta di «forma» e «materia».

Michelangelo Buonarroti      Captive

The symbolic meaning of these figures intended for the tomb of Pope Julius II has led to much discussion in the literature on Michelangelo ever since the Cinquecento. The most diverse interpretations have been offered; but it is certain that all of the Captives, whether they represent the liberal arts, subjugated provinces, or nations of unbelievers subjected to the true faith, present concrete images of the moral torment of the human soul, struggling or resigning itself in despair to the enslavement of the material that humiliates and oppresses it - the psychological torment that is transformed into a struggle between "form" and "substance".