Scultura moderna   Secolo XX

Description: Bronze, detail, 1901.
Descrizione: Bronzo, particolare, 1901.

Roma, piazza della Repubblica
Fontana delle Naiadi

HP

Rutelli Mario       Fontana delle Naiadi

L'esempio di Gemito, come le suggestioni della coeva fecondissima scuola pittorica, che praticava un colorismo acceso e rutilante, condizionò fortemente l'arte nel Meridione fino alla prima guerra mondiale e continua ad alimentare tutt'oggi un filone piuttosto vistoso della scultura italiana: i «virtuosismi», bene o male, trovano molto credito. Purtroppo mancò quasi sempre una vera partecipazione interiore che giustificasse l'abilità bozzettistica. Il documento forse più interessante di questa eredità gemitiana è la fontana che il siciliano Rutelli compose di fronte alle antiche terme di Diocleziano, già all'inizio del nuovo secolo. Le referenze iconografiche e formali alle invenzioni fantastiche del Bernini sono esplicite anche se qui manca la panteistica fusione di tutti gli esseri quale si verificava nel gran turbinio della Fontana dei Fiumi; i viluppi dei corpi sotto le cascate d'acqua rievocano infatti un'esasperata eleganza decorativa che non rifugge da un'estenuata sensualità epidermica.