Nome: Berillo Acquamarina

Provenienza: Pakistan

Classe: Silicati

Sistema: esagonale

Sfaldatura: imperfetta

Frattura: concoide

Colore: incolore, allocromatico

Stria: bianca

Lucentezza: vitreo resinosa

Il Berillo cristallizza sotto forma di prismi che terminano spesso in forme piramidali e striate nella direzione dell'allungamento. Questi minerali formano cristalli di dimensioni notevoli. Quando Ŕ puro il Berillo Ŕ incolore ma assume anche altre colorazioni a seconda della varietÓ: verde (Smeraldo), giallo (Eliodoro), rosa (Morganite), rosso e azzurro (Acquamarina). Non fonde facilmente e non Ŕ facilmente attaccabile dagli acidi.
Si forma fondamentalmente all'interno di graniti, pegmatiti granitiche e rocce metamorfiche.
Il Berillo puro viene utilizzato per la produzione di leghe ultraleggere, soprattutto nell'industria aeronautica. Nelle altre varietÓ citate (Smeraldo, Eliodoro, Morganite e Acquamarina) ha un largo utilizzo in gioielleria.

Indice