Nome: Rubino (Corindone)

Provenienza: India

Classe: Ossidi

Sistema: trigonale

Sfaldatura: assente

Frattura: da concoide a irregolare

Colore: rosso

Stria: bianca

Lucentezza: adamantina

Il Rubino Ŕ una delle varietÓ del Corindone. Cristallizza in forme bipiramidali, prismatiche, tabulari o romboedriche. Assume diverse tonalitÓ di colore ma nel caso specifico del rubino Ŕ sempre di tonalitÓ rossa. Pesante, insolubile negli acidi, non fonde e pu˛ essere scalfito solo dal diamante. Risulta talvolta fluorescente ai raggi ultravioletti. Si forma in rocce ignee e metamorfiche e pi¨ di rado negli ambienti formati per consolidamento di magmi profondi.

Grazie alla notevole durezza il Corindone viene utilizzato come abrasivo. Trova impiego anche nella costruzione di strumenti di precisione anche se le varietÓ pi¨ limpide e colorate hanno un uso prettamente gemmologico.

Indice