Piazza della Rotonda

Fontana del Pantheon

 

In 1575 Giacomo Della Porta, under orders from Pope Gregory XIII Boncompagni, designed elegant plans for a fountain to place in the centre of the square. Leonardo Sormani carried out the work composed of a multi-linear shell raised on three travertine steps, enriched by four groups of dolphins and masks with a central water basin with jets. In 1711, following the orders of Pope Clemente XI Albani, the architect Filippo Barignoni substituted the basin with a rock on which was placed the obelisk of Ramses II, six metres tall and decorated at the base by four dolphins carved by Luigi Amici.

Nel 1575, Giacomo Della Porta su incarico del Papa Gregorio XIII Boncompagni, progettò con un elegante disegno una fontana da collocare nel centro della piazza. Leonardo Sormani realizzò l'opera composta da una conca mistilinea alzata da tre gradini di travertino ed arricchita da quattro gruppi di delfini e di maschere con al centro una tazza con acqua zampillante. Nel 1711 su ordine del papa Clemente XI Albani, l'architetto Filippo Barigoni sostituì il catino con una scogliera, sulla quale fu posto l'obelisco di Ramesse II alto sei metri e ornato alla base da quattro delfini eseguiti dallo scultore Vincenzo Felici. Nel restauro del 1804 le quattro maschere del cinquecento vennero sostituite da copie eseguite da Luigi Amici.