Piazza dell'Emporio

Fontana delle Anfore

 

The architect Pietro Lombardi in the 20s won a competition run by the municipality of Rome to design some local fountains. His most imposing work is the fountain of the Anfore  for the Testaccio zone where, over the centuries, with the broken jars from the nearby fluvial river of Ripa Grande a travertine fountain by Lombardi was erected with a circular base divided into four parts with the same number of flights of steps. Each part contains a basin into which water is poured from a jar whilst volutes and columns join the steps to the heavy central group of jars above.

Negli anni Venti l'architetto Pietro Lombardi vinse un concorso indetto dal Comune di Roma per la progettazione di alcune fontane rionali. La sua opera pi maestosa la fontana delle Anfore pensata per il rione Testaccio ove, nel corso dei secoli, con le anfore rotte proveneienti dal vicino porto fluviale di Ripa Grande stato eretto un piccolo colle. La fontana di Lombardi, realizzata in travertino, ha pianta circolare ed divisa in quattro raggi da altrettante rampe di scale; in ogni raggio, scavato a vasca, si versa acqua da un'anfora, mentre volute e pilastrini collegano le scale al sovrastante massiccio gruppo centrale di anfore.