INDICE DEI LUOGHI

 

 

tratto da: "nuovo dizionario geografico universale" - Opera Originale Italiana di una società di dotti - Venezia 1828

forse uniti formavano anticam, il vago Eupili. I moltissimi vegetabili vi rendono eccellente la temperatura dell’atmosfera, benchè soggetta a variazioni, a cagione delle arie che d’improvviso sortono da quelle gole. Nel inverno più fitto i colli e le rive si smaltano di mammole, ed agrumi.

Il littorale del Lario, sino dal XII secolo era ferace di olive, e nel XIII pagavasi di esse il decimo, come d’ frutti che più abbondavano. Formeuto, granoturco, viti di eccellente prodotto, molti gelsi, e frutta di ogni sorta, come pure il lino ed il canape compensano la buona cultura, che vi si presta generalmente benchè in qualche luogo non manchino estese macchie.

I monti forniscono pure molte erbe utili alla farmacia ed alla tintura, e nei boschi vegeta ogni sorta di piante, fra le quali i castagni, che offrono l’invernale nutrimento ai montanari.
Sulle vette dei monti pascolano numerose mandrie e molte pecore, come nella pianura si allevano moltissimi bachi che danno ottime sete.Trovansi marmi di ogni gradazione di colore, ottime argille per vasellami, sasso arenario docile allo scalpello, pietre da fabbrica e coperti da limpidissimi cristalli, piriti di rame, ferro che estraesi e si lavora in Valcavargna, Gaeta, Dongo e Valsassina. Presso al ponte Tresa e nella valle di Marchirolo si estrae pure del piombo. Attivo vi si fa il commercio e massimo quello di transito. Ha conciatoi di pelli, fabbriche di vetri, cristalli e majolica, cartiere, lanificizi e principalmente setifizi in gran numero, con filande a vapore, di cui la fabbrica privilegiata sta in Como, come molte altre fabbriche di stoffe di seta e di tele. Nei paesi prossimi a Como si costruiscono in numero barometri, termometri, microscopi, cannocchiali ecc., che quegli abitanti recansi a vendere in lontani paesi.

Here you can find marbles of all colours, excellent clay for pottery, soft stone for chiselling, stone for factories,covered by limpid crystal, copper pyrites, iron extracted and worked in the Valcavargna, Gaeta, Dongo and Valsassina. Lead is also extracted near Ponte Tresa and in the Valle Marchirolo. There is much commerce and transit.

Also to be found are tanneries, glass, crystal and majolica works, paper and wool mills as well as many steam-powered silk factories, the most important being in Como, where are most of the silk and fabric factories.The small towns near Como produce barometres, thermometres, microscopes, binoculars etc.which are exported worldwide. The people of Como have emigrated for centuries to work as blacksmiths, builders, plasterers, stone carvers, master builders etc, earning themselves the name of 'magistri camacini' in ancient Lombardy laws.

The Val Intelvi has produced many art teachers such as Luini, and the architects Fontana and Cantoni, the 16th Century Latin writer and poet Boldoni, the two Venini, one a mathematician and poet, the other a sacred orator, Rezzano, Sacco, the apostle of

   HP