CROTON

Scientific name: Codiaeum

Family: Euforbiacee

Description: The leaves of the Croton are characteristic not for their oval or elongated shape, but for their bright colour varying from yellow to red, pink or green. These colours make the plant highly decorative.

Place of origin: Malaysia and the pacific islands

Cultivation: Place in luminous but sheltered areas, as the plant dislikes drafts. Mild, humid temperatures are necessary. Spray the leaves frequently if the temperature rises and keep the plant clean. Always use slightly tepid water, little and often, and try to maintain the soil slightly humid. Stagnant water rots the roots. A little fertiliser added every three weeks is enough to nourish the plant. Wash the leaves with water and milk to prevent loss of leaves during the winter months. If many have fallen, try re-potting in spring in universal soil and prune to strengthen.

Multiplication: Reproduce by talea or margotte in hot, greenhouses.

CROTON

Nome scientifico: Codiaeum

Famiglia: Euforbiacee

Luogo d'origine: La Malesia e le isole del Pacifico

Descrizione: Le foglie dei Croton sono inconfondibili non per la forma che può essere ovale o allungata, ma per i vivaci colori che le caratterizzano: giallo, rosso, rosa e verde. Questi colori le rendono fortemente decorative.

Coltivazione: I Croton vanno posti in angoli ben luminosi ma riparati, in quanto temono molto le correnti d'aria.
La temperatura deve essere costantemente mite; l'aria mai secca. Se l'ambiente è surriscaldato è bene inumidire frequentemente il fogliame che va tenuto accuratamente pulito.
Meglio annaffiare i vasi poco e spesso, sempre con acqua leggermente tiepida cercando di mantenere il terreno appena umido;  i ristagni d'acqua farebbero infatti marcire le radici.
Una piccola dose di concime ogni tre settimane circa basterà a nutrire le piante.
Contro la caduta delle foglie, comune nei mesi invernali, si può procedere a frequenti lavaggi delle foglie con acqua e latte.
Nel caso in cui la pianta abbia perso molte foglie si può cercare di rinvigorirla rinvasandola a primavera con un terriccio universale e procedendo allora a una potatura di rinforzo.

Moltiplicazione: La riproduzione dei Croton, per talea o margotta,  richiede di norma una serra calda.

  HP