Architettura Armena

 

 

 

 

 

 

 

 

CHIESA DI SOURB PRKITCH (S. SALVATORE) / sec. XI
Si trova non lontano dalla chiesa di S. G(h)rig(h)or di Tig(h)ran Honents nella parte orientale della città.
Questa chiesa, terminata nel 1036, che impressiona per il fatto di essere crollata esattamente la metà - si presenta come una vera e propria sezione - si rifà per quando riguarda il volume esterno a come doveva apparire la chiesa di S. Gregorio di G(h)ag(h)ik, almeno nella ricostruzione del Toramanian comunemente accettata. La si può immaginare come un solido geometrico formato da due cilindri sovrapposti - in realtà la pianta della parte inferiore è un poligono del diciannove lati - dei quali quello in alto, di diametro naturalmente minore, è sormontato da un cono.
Le arcatelle cieche che compaiono tanto al primo che al secondo ordine richiamano ulteriormente al modello già citato. Lo spazio interno consisteva in un invaso cilindrico, a cupola, dilatantesi alla base nelle otto nicchie semicirco­lari scavate nella muratura d'ambito. Rimangono tracce di affreschi nei catini absidali; le condizioni statiche di ciò che resta di questa chiesa richiederebbero urgenti lavori di consolidamento.

chiudi